Associazione Calcio a Cinque Rimini
Fondata nel 1986
30 anni di Futsal

IL RIMINI.COM E LA CORSA SALVEZZA: IL PROSSIMO OSTACOLO È IL BARACCALUGA

IL RIMINI.COM E LA CORSA SALVEZZA: IL PROSSIMO OSTACOLO È IL BARACCALUGA

09/03/2018
  • Prima squadra: Serie C1 22a giornata, Calcio a Cinque Rimini.com – Baraccaluga, PalaFlaminio (RN) alle ore 15.
I biancorossi tra le mura amiche del Flaminio ospiteranno l’ostico Baraccaluga. All’andata i piacentini sono stati una delle squadre che maggiormente hanno messo in difficoltà gli uomini allenati da Germondari. Il match, allora, finì addirittura con un roboante 9-2 in favore degli emiliani. Tuttavia, non per campanilismo, ora la storia e le circostanze sembrano essere diverse. Non tanto per gli ospiti: il Baraccaluga sta disputando un eccellente campionato e ambisce ad un piazzamento in zona playoff. Ma più che altro per quello che il Rimini.com sta facendo in questo 2018. Nelle ultime tre giornate di campionato i romagnoli hanno collezionato 10 punti, rimontando punti e posizioni per quanto riguarda la corsa salvezza.
La crescita biancorossa è analizzabile sotto diversi punti di vista. Da un miglioramento dell’incisività offensiva ad una maggiore attenzione in fase difensiva, passando per una trasmissione del pallone più rapida e veloce, ciò che davvero sembra essere cambiato nella truppa Germondari è la mentalità con cui si scende in campo e si affronta ogni singolo possesso. Detto questo il tecnico romagnolo non ne vuole sapere di cali di concentrazione. Così come non vuole assolutamente che la positiva prestazione di martedì scorso, andata in scena nel recupero di campionato contro la capolista Imolese, faccia montare la testa ai suoi: «Non sarà certamente una partita facile. Loro sono una squadra molto tosta, e non solo perché occupano un’ottima piazzamento in classifica. L’approccio al match sarà chiave ancora di più di altre volte. Appena concediamo qualcosa veniamo puniti subendo gol, dopodiché diventa difficile rientrare in partita ogni volta viste tutte le energie mentali e fisiche che vengono spese per rimontare». Proprio la scia che si porta dietro l’incontro di martedì, disputatosi al Flaminio contro i bolognesi, potrebbe nascondere ulteriori insidie in vista del match di domani. Non solo per una questione motivazionale, ma anche fisica. I giocatori biancorossi, difatti, questa settimana si sono allenati poco e in diversi non hanno avuto modo di recuperare a pieno dalle scorie della partita con l’Imolese. Proprio come sottolinea mister Germondari: «Questa settimana ci siamo allenati giusto una volta e questo certamente non è buono. Alcuni ragazzi non sono al massimo, soprattutto a causa della grande stanchezza. Martedì contro l’Imolese è stata una battaglia che purtroppo non ci ha dato i frutti che meritavamo. Bisogna, però, prendere tutto il positivo che c’è da questa sconfitta, e di positivo c’è molto. Non dobbiamo assolutamente esaltarci, ma ci deve servire da insegnamento. Con il giusto approccio e la giusta determinazione, mettiamo in difficoltà chiunque».
A differenza dell’andata, i biancorossi non dovranno questa volta affrontare ulteriori problemi dovuti agli infortuni. Ad oggi, stanchezza a parte, sono tutti arruolabili e quindi tutti convocati in vista del delicato impegno di domani.
 
Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Calcio a Cinque Rimini.com